×

                               

 

Fotografia espressionista
Figura eclettica di artigiano/artista. Klaus ama costruire con le mani forme
nuove. Anche nell’ambito dell’editing fotografico, che di manuale oramai
ha ben poco, riesce a creare la sua dimensione materica sui propri
scatti in digitale.
Utilizzando tecniche personali, reinterpreta
Napoli in maniera visionaria con accentuazioni di colori irreali e
ispirandosi alla sensibilità dei primi impressionisti: i colori accesi
sono accostati tra loro per dar vita a un’immagine che rende l’idea di
Napoli trasformata e capovolta dando origine al suo progetto Napoli
Inversa.
Napoli Inversa rappresenta esattamente ciò che
Klaus vuole esprimere: la manualità in un’arte oggi ormai resa
estremamente automatizzata e irrimediabilmente inflazionata da app e
software che fanno sembrare il lavoro di editing alla portata di tutti,
perdendo ciò che l’occhio e il cuore invece vorrebbero raccontare.

Klaus Bunker

Giovane fotografo di professione ma artista per vocazione.
La
fotografia in Klaus Bunker è l’estensione artistica della sua
creatività capace di esprimersi sperimentando in diversi ambiti, quali:
la pittura, il bricolage, la creazione di manufatti in legno pregiato.
l’architettura, la musica e l’informatica.
Il Bunker è l’officina di
arti all’interno del quale la forza dei suoi colori, delle luci e delle
ombre che ne fanno un editing d’autore alimentando il suo delirio di
fantasia, motore portante per la creazione delle sue opere, di questo
artefice della foto.

Info
klausbunker.com
klausbunker@gmail.com