Ssviluppo Massimo

In viaggio

In un viaggio non è importante solo l’arrivo ma tutto il percorso. Per gustare un viaggio pienamente, come è la vita,   occorre soffermarsi, e la fotografia in questo è regina. Nel viaggio ritrovi te stesso e i tuoi luoghi, anche a decine di migliaia di chilometri. La ricerca di nuove tecniche fa parte del mio percorso, così come nella immagine presentata Alt, in cui la fase chimica  è “ssviluppata” in maniera originale. La sperimentazione è continua, mai fine a se stessa ma a indicare un passaggio, così come una continua evoluzione. La  costante è solo l’eterno viaggio con  l’energia della curiosità che mi induce a fotografare d’istinto con qualsiasi strumento a portata di mano, quello che cattura la mia attenzione. Così nascono molti dei progetti che continuamente aggiorno e stravolgo, lavori di cui fanno parte alcune delle  foto presentate.

Bio

Fotografo dall’età di 14 anni, ho passato molti anni  in camera oscura, da qui il mio soprannome, poi diventato nickname. La curiosità di sperimentare tecniche e attrezzature mi ha sempre animato e la passione per i viaggi, anche estremi, ha contribuito ad allargare i miei confini fotografici, così ho sempre spaziato tra vari generi. Compatibilmente con il lavoro di neurochirurgo, ho partecipato a vari concorsi e alcune mie foto sono state pubblicate su Geo, Il Fotografo, Corriere del Mezzogiorno on line, AD online, Arkeda. Ho collaborato a libri ed esposizioni collettive a Napoli, Catania, Rimini, Trieste, Cracovia. Viaggiatore, anche nella mia città, ho sviluppato alcuni progetti come Twins (VIP factory, Napoli 2013) e Martyrs 2015 (pubblicato su Il Fotografo).

Info

www.massimolama.com

sviluppo@yahoo.it

Cell. +39 328 7971357